Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 31 agosto 2012

perché il Rosso non è solo "teoria", ma è pratica quotidiana. W il Rosso!


il gruppo studi capotauro mostra la pubblicazione su Rosso Belvedere 2011 e altre pubblicazioni


 
l'angolo morbido con le tavole originali di "Una storia Guaranì" di Alicia Baladan


Ancora le opere di Alicia



questo angolo ha visto molti bambini leggere libri bellissimi
 
anche quest'anno le icone di Maria Grazia hanno trovato uno spazio raccolto, quasi una piccola cappella silenziosa



Vassili e Damiela, farmacisti per caso, presentano il loro magico gioco con i colori, una vera gioia per gli occhi!
Villiam, storico sostenitore del Rosso, ammira il risultato degli esperimenti di Vassili e Daniela



Paolo Maini, restauratore, ci accompagna lungo l'Italia e ci affascina con lw sue "facce di bronzo"


il Rosso dei giovani: Tommaso Riccioni e Francesco Silipo presentano il loro video "Luce rossa, luce verde", una fresca sorpresa, un limpido sguardo sul nostro Belvedere. Grazie ragazzi!






si parte per Sasso con Alessandra che ci guida, il sole è caldo, la forza è tanta!

quando il gioco si fa "duro" i duri cominciano a giocare: la squadra vincente presenta il suo lavoro di gruppo sulla pillola ad essa toccata in sorte
Il "Lupo", storico animatore del Rosso, interpreta il paziente bisognoso di cura. Bravo!
Chiara e Maurizio ci accolgono nel loro bellissimo ristorante, per un primo aperitivo
il Gruppo Pro Sasso offre il pranzo ai coraggiosi escursionisti, pranzo ottimo e abbondante
i "segni" meravigliosi sugli stipiti della cse più antiche: anche questo è Rosso, anche questo è Belvedere
il 1° "belvedere" concreto: grazie alla Pro Loco di Lizzano, un angolo del apese è ritornato "bello"!



giovedì 23 agosto 2012

altro Rosso, se non vi è bastato!


la strada era di nuovo in forte salita, ma ce l'abbiamo fatta grazie a tanti amici


installazione di Franca Cattani nella ex-cappellina: emozione e genio "al lumen" (si entrava 5 alla volta!)


Benedetta si muove sinuosa tra le opere, che bella!

Il "Fil Rouge" di Benedetta è finito, il gomitolo pare chiedere il bis...


Lule con il rosso pop-up fatto per lei da Piero Franchi, mago della carta!


Non solo Franca è architetto errante, pure le sue opere, l'installazione giunta la sera prima da Seoul, è dovuta ripartire per Berlino, o un altro luogo della sua architettonica erranza... Ex-cappellina spoglia, ma piena di emozioni appese alle piccole pareti come brandelli di comune esperienza.

red hot pepper, grazie Stefano, di questo energetico rosso!


il "cruciverbone belvederiano", per lizzanesi e non, momento di allegra condivisione di una terra ancora da scoprire
e ancora da salvare 


la "giuria" del gioco delle pillole: Presidente assoluto Vassili il farmacista,
suo aggiunto (in veste di segrretario) io


i gruppi si preparano a presentare il loro lavoro sugli effetti collaterali delle pillole:
divertimento leggero e sano, non come le pillole!

seguiranno altre foto, così, tanto per stare ancora insieme e ridere un po' di noi e della nostra rossa follia...

venerdì 10 agosto 2012

prime foto del Rosso!

grazie a Stefano e Laura, abbiamo le prime foto del Rosso Belvedere 2012. Eccole con le solite didascalie (le dida fanno capire forse poco, ma chi non c'era deve accontentarsi dei miei deliri didascalici!).
Iniziamo con alcune delle opere in mostra:

In a Twitter, di Oscar Baccilieri



Senza titolo (è mia, grazie Oscar!) di Oscar














la "Casa del Sole" (modellino), eco-progetto realizzato da Franca Cattani, architetto geniale ed errante



Il meraviglioso tavolo di Franca Cattani a cui ci ha invitati assieme a Pual Gauguin e Vincent Van Gogh: una meraviglia di art & design firmato Cattani

il pubblico comincia ad affluire come un affluente...

Il tavolo-laboratorio di filatura e tintura della lana, a cura di Germana e Ifat (loro sono temporaneamente assenti!)

le tarsie in legno realizzate dall'ultimo artigiano belvederiano Johny Giacobazzi da Viciadgo



La sala incontri è pronta e abastanza in ordine... via!


Stefano ci parla della sua fotografia e della fotografia che ama...


 

Alessandra presenta il libro su Rosso Belvedere 2011 e accoglie l'ormai amico arch. Gianfranco Censini


Benedetta danza il suo "Fil Rouge" e affascina tutti

ecco, con molto ritardo, alcuni momenti belli, intensi, caldi. A presto con altre foto, guardate gente, guardate