Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 24 giugno 2013

Stefano Germi, un altro omaggio per il Rosso Belvedere 2012

Stefano Germi era il fotografo ospite dell'edizione 2012 di Rosso Belvedere. Molti si ricorderanno le splendide 4 fotografie che accendevano la sala delle vetrate alla ex-Colonia Ferrarese. Ieri, Stefano ha scritto di come è nata la fotografia da portare alla mostra del Rosso. Stefano ha scritto in inglese, ma lo traduco per tutti. In attesa di pubblicare le foto dell'edizione 2013, quella dedicata a Rosso Bambino.

Storia di una fotografia

peperone2Quando ho scattato questa fotografia, stavo cercando un'idea per una bella manifestazione intitolata "Rosso Belvedere". Per quell'evento, come suggertisce il titolo, si doveva restare fedeli a una cosa sola: il colore rosso. Ho cominciato così a cercare il rosso, ma anche forme che potessero intrigarmi. All'inizio, non sapevo cosa avrei fatto o cosa avrei dovuto scegliere.
Cercai dei primi-piani di graffiti ma non riuscivo a trovare nulla di interessante, nulla che colpisse il mio occhio.
Poi, all'improvviso, mentre facevo la spesa e stavo scegliendo ortaggi e verdure per una zuppa, la visione è apparsa chiara, forte e nitida alla mia mente: un peperone rosso!
Ho scelto quindi 4 peperoni, girandone e rigirandone tra le mani quanti ne potevo vedere, mentre la gente mi guardava come se fossi un alieno, mentre alcuni sorridevano e altri pensavano "E' un folle!". Praticamente, avevo toccato tutti i peperoni nel grande cesto.
Arrivato a casa, ho preparato il mio piccolo set fotografico, la macchina e delle lenti macro. Ho poi fatto più o meno 40 scatti e ne ho scelti 4 per la mostra. SAM_2185
Le ho stampate in grande formato, su carta baryta, 1 m. x 70 cm., montate su pannelli ed eccole pronte per la mostra di Rosso Belvedere.
Le stampe parevano volare sulla parete bianca e le persone le guardavano con curiosità, suggerendo ipotesi. Sono stato soddisfatto di questo lavoro che ritengo pieno di forza ed energia e, in parte, riuscito proprio nel modo in cui avevo inteso il colore in fotografia, il colore come forma.

Se qualcuno è interessato a queste stampe, mi contatti, e se volete vedere tutte e 4 le fotografie, questo è il link: http://www.stefanogermi.com/redpepper/index.html    - per una visione ottimale, usate Safari o Firefox.

Grazie, Stefano, del bellissimo omaggio "rosso" che anche quest'anno illuminava un'altra sala della manifestazione a Lizzano in Belvedere.

Stefano pubblicherà, tra qualche mese, il suo bellissimo libro fotografico per una importante casa editrice americana specializzata in fotografia. E' un lavoro durato anni, un appassionante viaggio alla ricerca dei graffiti/opere di Blu, l'artista marchigiano che vive a Bologna e che realizza le sue opere in luoghi metropolitani in Italia e nel resto del mondo. Ti aspettiamo con il libro se vorrai presentarlo da noi.

venerdì 7 giugno 2013

Gavroche: SEGUENDO L'ECO DI ALESSANDRO RICCIONI SI ARRIVA A ...

Elisabetta Cremaschi mi fa e ci fa una sorpresa molto bella: scrive un post sul suo ormai imperdibile blog e parla del mio nuovo libro e di David Pintor che lo ha illustrato e poi suggerisce una visita a Rosso Belvedere Bambino. Grazie, Betty. Noi domani iniziamo e tu quando arrivi al Rosso?


Gavroche: SEGUENDO L'ECO DI ALESSANDRO RICCIONI SI ARRIVA A ...: Alessandro Riccioni/David Pintor,   L'Eco, Edizioni Lapis, Roma, 2013 Di Alessandro Riccioni , del suo essere un autore e una...