Si è verificato un errore nel gadget

giovedì 7 marzo 2013


La strada verso Rosso Belvedere 2013, quest'anno, pare proprio meno in salita di quella delle edizioni precedenti. Un gruppo di mamme-potenza-della-natura (a dirla tutta, anche alcuni papà!) si sono unite al gruppo storico, con un entusiasmo davvero grande. Le maestre delle due scuole d'infanzia, poi, si sono fatte promotrici di incontri e idee che sembrano arricchire tutto il programma di questa nuova avventura. Il 2013 sarà, così. il ROSSO BELVEDERE BAMBINO. Il fine-settimana scelto sarà il 7-8-9- giugno 2013. Abbiamo anticipato perché a fine giugno, quest'anno, ci sarà il Premio "Enzo Biagi" a Pianaccio e alcuni di noi sono coinvolti in quell'evento.

Non anticipiamo nulla se non un grazie a tutti quelli che stanno mandando la loro adesione al Rosso, persone "nostrane" e persone "foreste". La nostra terra si interroga ancora una volta, si guarda dentro ancora una volta, e si apre al mondo, a chi vuole guardare, fare, capire insieme ad altre persone.


E poi, la notizia-bomba che per 3 anni abbiamo aspettato, La Ex- Colonia Ferrarese sarà in parte di tutte le Associazioni del territorio. Incredibile! Grazie a tutti quelli che hanno lavorato, sofferto, lottato per questo e, permettetecelo, grazie a noi di Rosso Belvedere che abbiamo fatto comprendere a chi di dovere quanto sia bello e vivo uno spazio già bello di per sé, ma quasi condannato al degrado.


A breve, poi, partirà il lungo viaggio di 2 casette di legno, le nostre Little Free Libraries, che due nostri straordinari falegnami-artisti (Johnny Giacobazzi e Mario Caselli) stanno già costruendo, insieme a un'altra sorpresa. Per il momento, ve ne diamo un piccolo assaggio, grezzo come il primo passo di ogni avventura libresca:


La neve è proprio alta uguale, anche se la foto è stata scattata nel Wisconsin (U.S.A.), dove tutto è iniziato. E' un racconto lungo e bello che scriveremo. Ora, al lavoro tutti quanti e viva il Rosso! Il brindisi augurale ce lo facciamo fare da Enrico, amico collaboratore e amante del vino rosso.

  

spread the word, diffondete la notizia, fatevi cassa di risonanza, parlatene anche male ma parlatene...

ale



Nessun commento:

Posta un commento