Si è verificato un errore nel gadget

sabato 10 marzo 2012

Alicia Baladan: White Ravens 2012

10 marzo 2012 (dal blog di Alicia Baladan)


White Ravens 2012

A gennaio su Zazienews L’almanaco dei libri per ragazzi, usciva questo articolo:

Siamo felici e orgogliosi di apprendere che, “Cielo bambino” edito da Topipittori, scritto da Alessandro Riccioni e da me illustrato, è stato selezionato tra i 12 migliori libri italiani che andranno a far parte della collezione della International Jugendbibliothek di Monaco.

Ali e Ale

Intanto, diamo la notizia (io ancora non ci credo!). Ma cosa sono i White Ravens? I Corvi Bianchi?
The White Ravens, la selezione internazionale di libri per bambini e per ragazzi, è promossa e curata dalla International Jugendbibliothek di Monaco. Una pubblicazione che raccoglie 250 titoli, scelti tra i migliori libri per ragazzi pubblicati nel mondo. Trenta lingue diverse, collaboratori, specializzati in letteratura per ragazzi, che dall’osservatorio del loro paese identificano e propongono albi illustrati, racconti, romanzi, poesie, divulgazione.
Una biblioteca di eccellenze, libri selezionati per alta qualità artistica e letteraria, profondità dei temi affrontati, internazionalità dei contenuti, speciali scelte visive.
domani, se sto meglio, un omaggio ad Alicia Baladan... leggete, leggete

4 commenti:

  1. e sono soddisfazioni queste complimenti!!!!

    RispondiElimina
  2. Bisogna che festeggiamo: la vostra foto mi fa venire una voglia pazzesca di festini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io, a dire il vero, non ci credo ancora. Alicia era così contenta. Io, con la mia broncopolmonite (giusto per non farmi mancare nulla!), non posso far altro che restare tappato in casa a leggere i vostri blog e a godermi la chat con Simone Lea (in coreano). Ma mercoledì 21 dovrei proprio essere in fiera. Non vedo l'ora di incontrarvi a Bologna. Dal mio misero blog a tutti voi Topi un abraccio (virtuale dato che sono infetto). ale riccio, l'omino tondo...

      Elimina
  3. io, a dire il vero, non ci credo ancora. Alicia era così contenta. Io, con la mia broncopolmonite (giusto per non farmi mancare nulla!), non posso far altro che restare tappato in casa a leggere i vostri blog e a godermi la chat con Simone Lea (in coreano). Ma mercoledì 21 dovrei proprio essere in fiera. Non vedo l'ora di incontrarvi a Bologna. Dal mio misero blog a tutti voi Topi un abraccio (virtuale dato che sono infetto). ale riccio, l'omino tondo...

    RispondiElimina